Regolamento Camping Caorle Santa Margherita

L'entrata in Campeggio comporta la piena conoscenza ed accettazione del regolamento interno, nonché ogni  altra disposizione che la Direzione riterrà opportuno emanare in qualsiasi momento durante il soggiorno.

 L’ospite all’arrivo, deve presentarsi all’ufficio accettazione con valido documento di riconoscimento per sé e per ciascun componente del proprio nucleo ai fini delle registrazioni di legge. L’Ospite è tenuto a controllare l’esattezza delle registrazioni, a segnalare alla direzione ogni discordanza e a notificare preventivamente le variazioni, quali il cambio della  piazzola, l’arrivo e la partenza di persone. Alle persone registrate verrà consegnato un braccialetto identificativo, i clienti sono obbligati ad indossarlo per tutta la durate del soggiorno.

 Agli ospiti sarà rilasciato un tagliando di controllo che dovrà essere esibito ad ogni richiesta del personale.

 Gli ospiti devono esporre in modo visibile sul loro veicolo il pass auto.

 Le piazzole possono essere scelte dall'Ospite tenendo conto delle indicazioni del personale. Per ogni piazzola Comfort o Easy può essere installata una sola roulotte o camper oltre ad una sola auto. E' inoltre consentita l'installazione di una tendina accessoria di piccola dimensione (igloo-canadese). Per le piazzole Fredom è possibile l'installazione di una o più tende a discrezione della Direzione.

 Gli ospiti devono presentarsi il giorno prima della partenza in Ufficio (dalle 08,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 20,00) per regolare il conto del soggiorno, restituendo il pass auto.

 Il conteggio dei giorni di permanenza viene effettuato in base al numero delle notti; le partenze dovranno avvenire entro le ore 11,00. Superata tale ora verrà conteggiato un ulteriore giorno.

 Le persone che desiderano fare visita ai campeggiatori, anche se familiari od amici, devono consegnare un documento all’entrata e pagare la tariffa d’ingresso indicata nel listino prezzi, qualora la permanenza superi i 60 minuti. Il documento verrà reso al momento dell'uscita.

 E’ ammesso un solo animale domestico per piazzola e nelle unità abitative specificate . L’animale domestico deve essere tenuto bene al guinzaglio e munito di microchip libretto sanitario/vaccinazioni.

 L’accesso e la presenza non autorizzate all’interno del campeggio sono sanzionate a termini di legge.

 Sono vietati i rumori molesti, i comportamenti, i giochi e le attività che provochino disturbo agli ospiti, alla quiete ed alla tranquillità del Campeggio.

 Dalle ore 13,00 alle ore 15,00 e dalle ore 23,00 alle ore 07,00 è vietato lavare le stoviglie, sono inoltre vietati l’ingresso e l’uscita dei veicoli a motore e deve essere rispettata rigorosamente la quiete: quanti rientrassero dopo le ore 23,00 dovranno lasciare il veicolo fuori dal campeggio .

 Gli adulti sono responsabili del comportamento dei minori che disturbino la quiete, la sicurezza e l’igiene degli altri ospiti. Si accettano minorenni solo se accompagnati da adulti o in possesso di una dichiarazione di responsabilità.

 All’interno del campeggio è tassativamente vietato: scavare e manomettere il terreno, accendere fuochi all’aperto; è consentito l’uso del grill solo a gas, danneggiare la vegetazione, lavare auto o altri mezzi, realizzare recinzioni, LEGARE AMACHE od ancorare alcunché alle piante, tirare corde ad altezza d’uomo ed installare attrezzature fisse o quant’altro possa costituire potenziale pericolo o creare intralcio al libero passaggio (Legge Regionale n. 56 del 16.12.99 e P.R.G COMUNALE), installare teloni e coperture varie, legati alle piante o fissati al terreno (L.R. n. 56/99 e P.R.G. COMUNALE).

 La Direzione non risponde dei danni non imputabili a sua diretta responsabilità quali, in via esemplificativa, le calamità naturali, gli eventi fortuiti, l’incendio, il furto, la caduta di pigne etc. L’Amministrazione del Campeggio non risponde degli oggetti smarriti, perduti, danneggiati o rubati, nonché di infortuni o lesioni causati da fatto o colpa del campeggiatore.

 Gli oggetti trovati in Campeggio devono essere consegnati, per gli opportuni adempimenti, alla Direzione che ne rilascerà ricevuta.

 Per reclami o informazioni, gli ospiti devono rivolgersi esclusivamente alla Direzione.

 Comportamenti non conformi al Regolamento e contrari alle regole del vivere civile, possono costituire motivo di allontanamento dal Campeggio, ferme restando tutte le eventuali azioni sul piano civile e/o penale.

 La mancata e puntuale osservazione del presente regolamento, anche solo parziale, costituirà oggetto di richiamo da parte del personale competente per materia. Le eventuali sanzioni che verranno erogate saranno addebitate alla parte inadempiente.

 Non usare bombole di più di 5 kg e non tenere bombole di scorta.

 Non lasciare apparecchiature elettriche in funzione in propria assenza. Non caricare più di un apparecchio elettrico su una singola presa.Non usare le spine/prese multiple.

 All’interno del Campeggio è assolutamente vietato lo svolgimento di qualsiasi attività commerciale, professionale o artigianale non autorizzata dalla Direzione.

 Si invitano gli Ospiti a non utilizzare i servizi igienici durante l'orario di pulizia. Il personale addetto delimiterà le zone inagibili. I servizi igienici dopo l'uso vanno lasciati nelle condizioni in cui si vorrebbe trovarli.

 Per il collegamento alla presa elettrica delle colonnine sul campo è obbligatorio che l'impianto, il cavo e la spina siano a norma CEE. Ogni piazzola dà diritto all'allacciamento di una sola presa di corrente.